14 Apr

Come è nata la festività della Pasqua?

La Pasqua era stata istituita al nascere della nazione ebraica. L’ultima notte della schiavitù in Egitto, quando non s’intravvedeva alcuna possibilità di liberazione, Dio aveva ordinato al suo popolo di prepararsi per una partenza immediata. Egli aveva avvertito Faraone del castigo finale che avrebbe colpito gli egiziani e ordinato agli ebrei di riunire le famiglie nelle loro case.

Essi, dopo aver spruzzato gli stipiti delle porte con il sangue di un agnello, dovevano mangiarne la carne arrostita con pane non lievitato ed erbe amare. “E mangiatelo in questa maniera: coi vostri fianchi cinti, coi vostri calzari ai piedi e col vostro bastone in mano; e mangiatelo in fretta: è la Pasqua dell’Eterno”. Esodo 12:11. A mezzanotte tutti i primogeniti degli egiziani furono uccisi. Allora Faraone inviò a Israele questo messaggio: “Levatevi, partite di mezzo al mio popolo… andate, servite l’Eterno, come avete detto” (Esodo 12:31), e gli ebrei lasciarono l’Egitto come popolo libero. Il Signore aveva ordinato che la Pasqua venisse celebrata ogni anno.

EGW – La speranza dell’uomo – Capitolo 8: La visita di pasqua

Leave a Comment