12 Ott

Fabiana Rizzo, volontaria Avventista presso la nostra struttura, è arrivata a casa in Argentina da dove circa un anno fa era partita per vivere questa esperienza importante e fondamentale per la formazione dei giovani della comunità avventista. Fabiana ha voluto lasciarci un segno del suo passaggio da “Casa Mia” scrivendo queste poche righe che testimoniano l’importanza di un’esperienza di volontariato nella vita di un giovane. Qui di seguito il contenuto di questa sua esperienza.

“Il servizio è sempre stato presente nella mia vita. Sin da piccola i miei genitori mi hanno insegnato l’importanza del dedicarsi al prossimo. Ho conosciuto il servizio volontario avventista tramite l’università avventista del Plata (Argentina) dove ho studiato fisioterapia. L’università ha sempre dato molta importanza al volontariato, spingendo gli studenti ad avere esperienze simili alla mia in altri paesi. L’esperienza di volontariato a “Casa Mia”, mi ha dato moltissimo. Ho avuto modo di osservare queste persone anziane che ne hanno viste di tutti i colori nella loro vita. Le chiacchierate che ho fatto con loro sono state frutto di profonde riflessioni che mi hanno aiutata a crescere. In animazione ho avuto modo di creare dei rapporti umani con tanti “nonni” che porterò sempre nel cuore! Purtroppo però questi dieci mesi sono volati via rapidamente. Porto con me tanti bellissimi ricordi e spero un giorno di rivedere tutti.”

*Fabiana Rizzo è la seconda nella foto a partire da destra.

Leave a Comment