04 Apr

Lunedì 3 aprile, nella hall di Casa Mia,  abbiamo festeggiato la consegna del nuovo pulmino.  Assieme agli Ospiti, ai dipendenti, ai familiari e agli sponsor, abbiamo ascoltato le parole del direttore della nostra istituzione e abbiamo gustato un aperitivo offerto dalla casa.

 Walther Soranna – Direttore di Casa Mia  

Noi abbiamo un sogno.  Il sogno di portare  i nostri anziani al mare durante la stagione estiva più spesso di quello che usiamo fare (…) Ora, avendo a disposizione un nostro mezzo, potremo farlo con una frequenza maggiore. Avremo anche la possibilità di andare in centro qualche volta in occasione di feste, fiere o per qualsiasi altro evento. Avremo la possibilità di accompagnare i nostri anziani a fare visita ad un parente o per qualsiasi altra loro richiesta… Insomma, avremo la possibilità di aiutare gli ospiti della casa di riposo in maniera più efficace ed offrire loro un servizio nuovo”.

Testimonianza di uno sponsor

A volte anche con un solo piccolo contributo, se tutti riescono a rendersi conto dell’importanza del mettersi in rete, del contribuire tutti insieme a una causa, si riescono a fare delle cose che possono cambiare la quotidianità di altre persone. E’ un’azione di consapevolezza  che noi nel nostro piccolo cerchiamo di fare il più possibile e, rimanere attenti su chi è bisognoso, è una parte importante che non vogliamo mai dimenticare”.

Raoul Mosconi – Assessore al welfare del Comune di Forlì

Il pulmino é fondamentale perché gli anziani devono trovarsi bene, trovarsi bene non solamente per il fatto di essere ospiti in una casa come questa, che é molto bella, ma anche potersi spostare per andare nel territorio, andare in vacanza al mare o anche, per una giornata, visitare una mostra. Il pulmino é il mezzo giusto per fare questo tipo di attività che gli anziani sicuramente gradiscono. E, cosa importante, é un pulmino attrezzato quindi consente anche agli anziani in carrozzina di potersi spostare e uscire dalla struttura. Gli ospiti sono contenti di stare a Casa Mia, ma sono anche contenti di andare in giro con “Casa Mia”.

Leave a Comment