04 Ott

Casa Mia è un’opera sociale voluta dalla Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno per prendersi cura del prossimo, in particolare di coloro che si trovano nel bisogno.

Il rapporto con l’Ausl di Forlì risale al 1997 quando Casa Mia ha sottoscritto la prima convenzione per 14 posti protetti, trasformata progressivamente fino ad arrivare nel 2011 in regime di accreditamento per 38 posti.

Opera con il Comune di Forlì da oltre 18 anni per l’assistenza agli anziani, attraverso progetti di psicomotricità per over 65, nonché la gestione e cura del Parco delle Stagioni, situato nei pressi della struttura.

Intrattiene inoltre rapporti con scuole ed enti di formazione, quali l’Istituto tecnico professionale Ruffilli, il Cesvip, Irecoop, mantenendo diverse relazioni con istituti universitari come la Facoltà Avventista di Teologia e l’Università di Bologna. In convenzione con l’Università di Bologna, vengono attivati tirocini al fine di offrire una formazione professionale finalizzata alla sperimentazione di nuove modalità lavorative.

L’associazione Rete Magica Onlus è una realtà del territorio locale con la quale da diversi anni Casa Mia collabora per offrire un supporto al disagio derivante dai disturbi cognitivi. Nello specifico, vengono organizzati corsi di psicomotricità funzionale, che mirano al mantenimento del movimento nell’anziano, e alla capacità di compiere azioni consapevolmente coerenti.

Oltre alle collaborazioni con gli enti pubblici ed università, Casa Mia intrattiene rapporti di cooperazione con istituzioni privati come il Consorzio di Solidarietà Sociale, per progetti specifici sul servizio civile e l’inserimento lavorativo di operatori diversamente abili.

Inoltre, Casa Mia mantiene rapporti consultivi e di scambio con altre case di riposo presenti sul territorio forlivese (Residenza Pietro Zangheri, Casa di Riposo Paolo e Giselda Orsi Mangelli), oltre ad essere membro di Advent’Age, la rete europea che raggruppa 27 case di riposo avventiste.

Leave a Comment