A chi si rivolge

Il servizio è rivolto a persone di ambo i sessi over 65, che al momento dell'accettazione sono in condizioni di autosufficienza e/o parziale autosufficienza.

Struttura assistenziale a carattere semiresidenziale con 10 posti complessivi in convenzione con l'Azienda USL. Aperto 6 giorni su 7.

Le condizioni socio sanitarie e i bisogni di ogni assistito vengono rilevate all’interno del Piano di Assistenza Individuale (P.A.I.) che permette di definire gli obiettivi, le attività e le modalità di intervento dei diversi operatori, oltre a evidenziare l’andamento del livello di autonomia ed il bisogno assistenziale dell’ospite..


 

Servizi Offerti

Assistenza alla persona, assistenza infermieristica, attività di animazione e socializzazione, corsi di fisioterapia e psicomotricità, servizio mensa, attività motoria, assistenza notturna e supporto spirituale.


Finalità

La struttura rappresenta una valida alternativa al ricovero a tempo pieno ed un sostegno alla famiglia nella gestione quotidiana dell’anziano anche durante i giorni festivi, consentendo di conservare la permanenza nella propria abitazione anche in condizioni di parziale autonomia.

L’ospitalità diurna ha come finalità il miglioramento della qualità di vita ed il grado di autonomia dell’anziano attraverso prestazioni sanitarie, assistenziali e sociali che garantiscono:

  • continuità degli interventi e delle prestazioni di terapia e di cura, distribuzione dei farmaci e ogni altra prestazione infermieristica necessaria;

  • sostegno al benessere psico-fisico e relazionale dell’anziano;

  • valorizzazione dei legami con i familiari, attraverso la partecipazione diretta della famiglia, degli amici e dei parenti;

  • attività di sostegno, socializzazione, aggregazione e recupero delle funzionalità.


Il team multidisciplinare

Ogni ospite del Centro Diurno viene seguito da operatori professionalizzati, medici, infermieri professionali, operatori socio-sanitari, fisioterapisti e podologi. A integrazione del servizio assistenziale sono inoltre presenti anche un cappellano, una musicoterapista e un’animatrice.


Modalità di accesso

Le modalità di accesso sono due:

  • Privata in cui il cittadino si fa carico dell'intero costo del servizio.
  • Accreditata dove il servizio sanitario regionale eroga un contributo per coprire i costi sanitari del servizio.

Centro Diurno (Privato)

L'accesso al servizio traverso la modalità privata viene fatto traverso una domanda d'inserimento in lista d'attesa. L'unico criterio di accesso al servizio residenziale privato offerto dall'istituzione, è l'ordine di presentazione/arrivo delle domande.

Centro Diurno (Accreditato)

Dal 1997 "Casa Mia" è convenzionata con il Servizio Sanitario Regionale, e dal 1 gennaio 2016 l'Istituzione ha ottenuto il rilascio dell'accreditamento definitivo. Confermando in questa maniera il servizio di alta qualità erogato da questa struttura.